Scegli uno dei check-up energetici E.ON.

Scopri dove consumi di più e inizia subito a eliminare gli sprechi.

Check-up energetico

Veloce

Se hai poco tempo e vuoi farti un’idea
di come sono mediamente ripartiti i tuoi consumi.

Inizia
Tempo stimato 5 min.
Perchè
#ODIAMOGLISPRECHI

Check-up energetico

Personalizzato

Se vuoi sapere con precisione dove si nascondono gli sprechi
maggiori nella tua abitazione.

Inizia
Tempo stimato 10 min.

Odiamo
gli sprechi

Li odiamo perché quello che facciamo
non è solo offrirvi luce e gas,
ma anche soluzioni per l’efficenza energetica.

Scroll down

Sec.

Odiamo gli sprechi

Perché quando sprechi energia, è la tua energia che stai sprecando. Il tuo tempo, il tuo talento, la tua passione, la tua fantasia.

Una compagnia energetica che invita le persone a consumare meno energia può sembrare paradossale, ma per noi di E.ON che non ci limitiamo ad offrire fornitura di luce e gas ma anche soluzioni per l’efficienza energetica, tutto questo rappresenta la normalità.

È così che nasce #odiamoglisprechi, uno stile di vita scelto per comunicare il ruolo di E.ON come un partner affidabile in grado di aiutarvi a ottimizzare i consumi, minimizzando gli sprechi e massimizzando i vantaggi di una gestione efficiente della fornitura di energia elettrica e gas.

Una compagnia energetica che mette il consumatore al centro delle proprie scelte, che parte dall’ascolto delle vostre esigenze per trasformare servizi e tecnologie innovative in risorse per una maggiore consapevolezza e capacità di ottimizzare il risparmio.

È su queste basi che è nata la nuova campagna educational sulla Future Energy Home, la casa del futuro secondo E.ON, in cui trovano già applicazione le soluzioni innovative sviluppate dall’azienda e dedicate al consumo efficiente, consapevole, smart e sostenibile.





Odiamo gli sprechi

Perché quando sprechi energia,
è la tua energia che stai sprecando.
Il tuo tempo, il tuo talento, la tua passione, la tua fantasia.

Ecco perché odiamo gli sprechi

Non sprechiamo Tempo.
L’evento E.ON dedicato alla lotta contro gli sprechi.

La giornata E.ON dedicata alla lotta contro la cultura dello spreco giunge quest’anno alla sua quarta edizione e visto il successo delle giornate precedenti aggiunge una giornata per poter accogliere il pubblico interessato.
Dopo il Palazzo Ghiacciato del 2016, il percorso immersivo del 2017, i dialoghi del 2018, quest’anno saranno i laboratori esperienziali a connotare le due giornate.

Un percorso immersivo tra video e laboratori per capire l’importanza delle risorse e proteggere l’ambiente.
I partecipanti potranno scegliere di svolgere uno o più di questi laboratori:
- Laboratorio “I POLMONI VERDI DELLA TERRA” - I partecipanti potranno indossare guanti, camice ed immergersi nel mondo della biologia vegetale. Le piante contribuiscono davvero al cambiamento climatico? Come possono favorire gli scambi gassosi? Grazie al microscopio ottico si potrà osservare da vicino il margine fogliare e la clorofilla, elemento fondamentale per il processo di fotosintesi, potrà essere estratta direttamente da alcune foglie.
- Laboratorio “L’ORO BLU” - Plastica e contaminanti emergenti stanno uccidendo i mari, colpendo fortemente la loro biodiversità. Postazioni interattive faranno conoscere il mondo dell’acqua, le sue proprietà e la sua importanza. Esperimenti rapporteranno gli alunni con il mondo delle microplastiche e delle isole di plastica e soprattutto sugli usi innovativi della plastica recuperata e riciclata.

Si consiglia di arrivare in loco 15 minuti prima dell'inizio del turno prenotato!
L'evento durerà 2 giornate: il 13 Dicembre riservato alle scuole e il 14 Dicembre aperto a tutti su prenotazione*.
* La registrazione è obbligatoria per tutti i partecipanti che accederanno alla Sala: bambini accompagnati (6-12 anni) e adulti. I bambini potranno essere accompagnati da un solo genitore.





Se anche tu come noi odi gli sprechi

La Giornata E.ON
Contro gli Sprechi

Conoscere gli sprechi è il modo migliore per evitarli.
Per questo E.ON propone, per il quarto anno,
la Giornata Contro gli Sprechi che in questa edizione
ruota intorno al concetto del «Tempo», per capire
come usarlo al meglio per costruire insieme
un futuro migliore e sostenibile.

Vi aspettiamo il 13 e il 14 dicembre al Castello Sforzesco
Piazza Castello, Milano.

Scopri l'evento

Odiamo gli sprechi

Li odiamo perché anche gli sprechi più piccoli, giorno dopo giorno, diventano più grandi.

Ogni giorno, in tutto il mondo, ci sono proteste per la difesa dell’ambiente contro i grandi sprechi. Per noi di E.ON, la vera lotta agli sprechi non è fatta solo di grandi ideali ma di piccoli gesti da compiere ogni giorno nelle nostre case.

Per questo quattro anni fa abbiamo dato avvio alla Giornata Contro gli Sprechi con un evento di grande impatto che ha mostrato a tutta Italia quali possono essere le conseguenze di quelle che sembrano solo piccole disattenzioni.

Ed ecco cosa è successo: a Milano, in zona Moscova, Il palazzo dello storico locale Radetzky è stato completamente rivestito di ghiaccio, generando lo stupore e la curiosità di tutti, in strada, nei bar, nei negozi del quartiere e diffondendosi a macchia d’olio sul web. E quando tutti ormai si chiedevano cosa fosse successo, abbiamo svelato il mistero: un inquilino distratto ha lasciato inconsapevolmente acceso il condizionatore per mesi dopo essere partito per le vacanze.

Una provocazione che ha coinvolto non solo i passanti come spettatori attivi ma ha esteso il dibattito sugli sprechi anche sui social, dove in poco tempo #palazzoghiacchiato e #odiamoglisprechi diventano trend topic, restandolo per due interi giorni.

Approfittando dell’attenzione creata, il palazzo ghiacciato è stato usato come occasione di riflessione sulla lotta agli sprechi istituendo così una giornata dedicata alla riflessione sui temi della gestione efficiente e consapevole dell’energia. L’obiettivo è raggiungere tutte le famiglie con un messaggio chiaro e diretto a favore di scelte e comportamenti sostenibili che anche nella vita di tutti i giorni possono fare la differenza.





Odiamo gli sprechi

Li odiamo perchè anche gli sprechi più piccoli.
giorno dopo giorno,
diventano più grandi.

Scopri cosa è successo